Come diventare parrucchiera a domicilio

Sembrerà strano, ma oggi lavorare a casa si può. Il lavoro a domicilio si sta rivelando uno stile di vita sempre più in voga. Un nuovo modo di lavorare senza aver bisogno di spendere molti soldi per aprire una propria attività o peggio, senza la necessità di ricevere quotidianamente gli ordini da un capo.

parrucchiera a domicilio

Molte di queste occupazioni rientrano nell'ambito della bellezza. Sempre più estetiste, massaggiatrici e parrucchiere stanno iniziando a lavorare a domicilio. Svolgere la propria passione in casa può esseere oggi un'alternativa redditizia per chi non può permettersi le spese di un negozio.

Vuoi sapere come diventare una parrucchiera a domicilio a tutti gli effetti? Cronoshare te lo spiegherà! Se vuoi scoprire i nostri consigli, continua a leggere.
Vuoi ottenere clienti per parrucchiera a domicilio?
OTTIENI CLIENTI

Avere la formazione necessaria


Per essere una parrucchiera dovresti aver conseguito gli studi necessari. Ci sono scuole specializzate o corsi formativi per diventare professionista e ottenere una valida certificazione. Generalmente la durata delle lezioni non è molto lunga, anche se piuttosto intensiva per poter imparare le tecniche principali: piega, taglio, tinta ecc.

La professione del parrucchiere offre molteplici possibilità e spunti creativi, spunti che hanno bisogno di una formazione adeguata.

Acquistare il materiale necessario


Se hai un negozio, avrai sicuramente tutto il materiale a disposizione per soddisfare le necessità gli acquirenti. Lo stesso vale per il lavoro a domicilio. I tuoi clienti non sono poi così diversi da quelli che si recano nel centro estetico. Dovrai saziarli in ugual modo, con ogni attrezzatura essenziale per creare a casa un vero e proprio salone di bellezza: phon, shampoo, balsamo, forbici e tutta una vasta gamma di prodotti per essere al 100% una parrucchiera.

Iscriversi come autonomi


Se vuoi lavorare a domicilio è necessario registrarsi come professionista autonomo in modo tale che tutto sia nella norma. I tuoi clienti si sentiranno più sicuri , soprattutto in caso di problemi o incidenti durante la giornata lavorativa. Essere autonomo aumenterà le tue spese mensili, ma sicuramente otterrai più redditibilità guadagnando la fiducia dei tuoi clienti. In più, ricorda che non dovrai pagare nessun affitto di nessun locale, nè acqua nè luce, così che le tue spese si rudicano soltanto a quelle della casa.

Elabora una lista dei prezzi


Sei tu a decidere. Organizza ed elenca i servizi che offri nel modo più semplice e chiaro possibile. Ma soprattutto onesto. Ricordati sempre che stai per diventare una parrucchiera a domicilio, per cui non avrai grandi spese da pagare come in un vero negozio. In più l'onestà ti aiuterà in ogni situazione ad ottenere sempre più pubblicità. Se vuoi farti un'idea confronta i prezzi dei tuoi colleghi e stabilisci tariffe competitive. Un prezzo troppo basso non avrà buoni esiti, segno di scarsa qualità di materiale lavorativo, mentre prezzi troppo alti, a sua volta, posso essere inaccessibili ad una buona parte di clientela.

Decidi tu il tipo di clientela


A chi vuoi tagliare i capelli? Puoi specializzarti in taglio o acconciature per donne, taglio per uomini o entrambi i casi. Potresti specializzarti anche per persone disabili che non possono muoversi da casa, oppure anziani o bambini. Questo è molto significativo per la tua carriera ed è assolutamente facoltativo, sappi però che maggiore è il tuo "target", maggiore sarà la richiesta.

Iscriversi come lavoratore autonomo può rivelarsi un grande beneficio per l'attività. Infonderà sicurezza ai propri clienti, rendendoli sicuri in caso di incidenti o problemi durante la loro giornata lavorativa.



Vuoi ottenere clienti per parrucchiera a domicilio?
OTTIENI CLIENTI
Hai bisogno di preventivi per Commercialista?

Ricevi fino a 4 preventivi gratis e senza compromesso.

Richiedi preventivi gratis