Quanto costa un impianto idraulico?

Fascia di prezzo

800 € - 6.000 €

Prezzo medio a livello nazionale

Quanto costa un impianto idraulico?
700 € 800 € 6.000 € 6.500 €

Scopri il prezzo di un impianto idraulico

Quando si giunge alla conclusione di installare un nuovo impianto idraulico, sicuramente, a monte della decisione vi possono essere varie ragioni. Le motivazioni principali che ci possono spingere a voler installare un nuovo impianto idraulico sono: realizzarlo da zero per una nuova abitazione, rinnovarlo in occasione di una ristrutturazione generale o, nel caso meno piacevole, se si verificano guasti da riparare. In qualsiasi di queste situazioni la domanda che ci sorge spontanea è: quanto costa un impianto idraulico?

Calcola il tuo preventivo per impianto idraulico
Indica il tipo de stanza e premere il pulsante 'Calcola il mio preventivo'.

CALCOLA IL MIO PREVENTIVO
Il tuo preventivo è:
-   €
Preventivo approssimativo.
La prima cosa che bisogna fare è innanzitutto capire dove deve essere eseguito l'intervento. Di fatto, l'impianto idraulico di un'abitazione è composto da tutti i vari elementi che gestiscono la fornitura d'acqua, in particolare il bagno, la cucina ed il sistema di riscaldamento.
Perciò parlando di rifacimento dell'impianto idraulico, deve essere individuato quale parte dell'impianto di gestione dell'acqua necessita quest'operazione.

Com'è fatto un impianto idraulico e quanto costa?

L'elemento da cui ha origine la gestione dell'impianto idraulico è il contatore. In relazione all'epoca in cui è stato costruito l'edificio, si troverà all'interno o all'esterno della casa stessa.

Gli elementi che generalmente costituiscono un impianto idraulico sono:
  • Chiaverubinetto di arresto: serve a chiudere completamente l'impianto in caso di guasti.
  • Depuratore: dispositivo che rende l'acqua idonea all'uso domestico.
  • Rete di adduzione e distribuzione: costituita da tubature e una serie di componenti che conducono l'acqua dall'acquedotto ai vari punti d'acqua all'interno dell'abitazione.
  • Caldaia o scaldabagno: dispositivo necessario per produrre acqua calda ad uso sanitario.
  • Rubinetteria e sanitari: indispensabili per l'erogazione e l'accumulo dell'acqua erogata.
  • Rete di scarico: convoglia le acque utilizzate verso gli appositi punti di raccolta.

L'impianto idraulico può suddividersi in due tipologie principali:
  • Impianto a collettore: ogni singolo sanitario è collegato ad un collettore (può essere uno singolo o più di uno) che smista acqua fredda e calda in base alle necessità.
  • Impianto a derivazione: i tubi dell'acqua calda e fredda percorrono parallelamente l'intera abitazione e man mano che incontrano i sanitari vengono deviati per apportare acqua.

Quanto costa un impianto idraulico

Stai cercando un idraulico conveniente?
CHIEDI PREVENTIVO


Segnali che l'impianto è da rifare

Se nell'impianto idraulico di casa nostra si verificasse qualche guasto, saremo in grado di accorgercene attraverso alcuni piccoli segnali. I principali sono:
  • Età dell'impianto: il motivo principale che ci spinge a rifare il nostro impianto idraulico è certamente l'età dello stesso, che comporta il naturale deterioramento delle tubature dei raccordi.
  • Materiale e perdite: se quando si apre il rubinetto esce acqua sporca significa che le tubature sono vecchie, e probabilmente rilasciano materiali nocivi per la tua salute. Allo stesso modo è necessario intervenire nel caso vi siano semplici perdite (anche per una questione di sprechi).
  • Composizione dell'acqua: se l’acqua, una volta asciugatasi, lascia una patina bianca significa che è molto calcarea. Col passare del tempo il calcare potrebbe posarsi all’interno delle tubature e creare problemi (ostruzioni, fragilità, etc.).

Se dovesse presentarsi anche solo uno di questi intoppi, sarebbe certamente il caso di rivolgersi ad un professionista che intervenga sull'impianto idraulico. A meno che non siate qualificati per operare in modo autonomo, al fine di evitare di peggiorare ulteriormente la situazione, è opportuno contattare un esperto.



Stai cercando un idraulico conveniente?
CHIEDI PREVENTIVO


Tariffa oraria

L'idraulico rientra nella categoria di professionisti che addebitano una tariffa oraria, costo previsto durante l'orario lavorativo.

In Italia la tariffa media oraria richiesta da un idraulico può variare tra i 40 € ed i 70 €.

Nel caso si verificasse un'emergenza e avessimo bisogno di un intervento d'urgenza fuori dall'orario lavorativo, per esempio un giorno festivo, alla regolare tariffa verrebbe aggiunto circa il 45% della tariffa oraria.
Un ulteriore spesa da sostenere potrebbe essere quella delle spese di spostamento. L'uscita di un idraulico ha un costo di 30 €, considerata la tariffa base per la chiamata, che va ad aumentare in relazione al tragitto percorso.

Punto acqua

Si può verificare l'occasione in cui, al posto che presentarti la sua tariffa oraria, l'idraulico voglia essere ricompensato in relazione ai punti acqua installati. Ma cosa si intende per punto acqua? Il punto acqua è un punto idraulico da dove fuoriesce acqua calda / fredda.
Le cifre variabili che possono influire parecchio sul costo finale, sono quelle che riguardano qualità e tipologia dei materiali, in particolare il modello del sanitario che si vuole installare.
In ogni caso, il prezzo medio a livello statale di un punto acqua è di circa 170 €. Questa cifra può chiaramente variare in base alla città in cui viene richiesto il servizio e addirittura in relazione alla zona della città.

Tipi di lavori da realizzare

Affinchè tu possa farti un'idea più chiara di quelle che sono le mansioni abituali di un idraulico, ti forniremo una lista in cui vengono presentati generalmente tutti i principali lavori che può svolgere uno di questi professionisti:
  • Preparazione della documentazione tecnica necessaria per i lavori.
  • Stipulazione di un preventivo.
  • Organizzazione previa dei lavori.
  • Acquisto e gestione dei materiali (sanitari, sifoneria e rubinetteria).
  • Tracciato nella muratura per posizionamento tubature.
  • Fornitura e posa delle tubature dell'acqua (fredda e calda), con annesse valvole.
  • Costruzione scarichi.
  • Manutenzione.
  • Pulizia canali di scolo e ostruzioni nei tubi di scarico.
  • Riparazione dei guasti all'impianto.


Stai cercando un idraulico conveniente?
CHIEDI PREVENTIVO


Sanitari

Esiste una vastissima gamma di sanitari tra cui poter scegliere. La differenza principale che possiamo individuare è quella tra i sanitari a terra e quelli sospesi, il cui costo aumenta leggermente. Per quanto riguarda lavabi e gabinetti, il loro costo approssimativo può partire dai 100 € (per quelli a terra e di qualità inferiore), fino ai 400 € per quelli sospesi di qualità superiore.
Se nel nostro bagno desideriamo istallare una doccia o una vasca da bagno, dobbiamo tenere presente che comprendendo tutti gli elementi che ne fanno parte, il prezzo può oscillare tra i 500 € e i 2.000 €. Il prezzo chiaramente dipenderà dalla tipologia della doccia o vasca che desideriamo, la marca, il materiale, ecc. Per quanto riguarda altri tipi di sanitari come il bidet, il costo oscilla tra i 200 € e i 700 €, anche qui in relazione alla qualità e alla tipologia del sanitario in questione.

Rubinetteria

Scegliere la rubinetteria non è sicuramente una decisione da prendere alla leggera: influenzerà tutta l'estetica del vostro bagno. Ne esistono di diverse tipologie, dimensioni, forme e, ovviamente, fasce di prezzo. La decisione richiede quindi un'accurata meditazione riguardo lo stile con cui si intende arredare il bagno e chiaramente il budget che abbiamo a disposizione. I rubinetti possono essere da appoggio o con installazione a parete. A loro volta possono avere un unico miscelatore oppure due miscelatori distinti per il flusso dell'acqua.
Il costo di un rubinetto può oscillare tra i 50 € e 300 €, fatta eccezione per i rubinetti da doccia. Al riguardo, un'altra caratteristica di cui bisogna tenere conto è la portata del getto perché influenza notevolmente il costo della rubinetteria.

Ricorda che puoi decidere se avere sanitari sospesi o a terra!


Elettrodomestici

Se si vuole affrontare anche il tema degli elettrodomestici, quelli collegati all'impianto idraulico sono lavatrice e lavastoviglie. Chiaramente questi due elementi, fondamentali in un appartamento, vedono variare il loro costo in base alla marca e quindi alla qualità. Generalmente si parte da una base di 200 € fino ad arrivare ai 900 €.

Pratiche d'edilizia

Oggi, interpretare la normativa edilizia, specialmente per i non addetti ai lavori, risulta essere complicato. Lo Stato, attraverso il Testo unico sull'Edilizia DPR. 380/01 detta le linee guida e le prescrizioni a carattere generale. La manutenzione straordinaria, definita nell'art. 6 del sopra citato T.U. riguarda le opere e le modifiche necessarie per rinnovare e sostituire parti anche strutturali degli edifici, nonché per realizzare ed integrare i servizi igienico-sanitari e tecnologici, sempre che non alterino la volumetria complessiva degli edifici e non comportino modifiche delle destinazioni d'uso.
In poche parole, se desideriamo realizzare o anche solo rifare un impianto idraulico, dobbiamo necessariamente presentare la CILA, ovvero Comunicazione Inizio Lavori Asseverata; a presentarla può essere il proprietario o l'usufruttuario dell'immobile. In qualsiasi caso, per compliarla è necessaria la presenza di un professionista abilitato (architetto, geometra o ingegnere). Le opere segnalate tramite CILA, potrebbero essere definite manutenzioni straordinarie "leggere".



Esempio di preventivo di un impianto idraulico

Non è affatto semplice definire il costo per rifare l'impianto idraulico senza conoscere le dimensioni delle superfici su cui si deve intervenire, e non avendo oltretutto idea degli interventi da eseguire. Nonostante ciò, ti forniamo alcune cifre orientative affinchè tu possa farti un'idea generale di che spese comporti realizzare l'impianto idraulico.
Ad esempio il costo di un nuovo impianto idraulico in cucina, dove è presente un unico punto acqua, ma dove le tubature possono essere molto lunghe, si aggira intorno agli 800 € o 900 €. Per un bagno di circa 10 mq, invece, con almeno quattro punti acqua il costo può oscillare tra i 900 € e i 1.300 €, escludendo il costo effettivo dei sanitari e la relativa rubinetteria.
Se la riparazione invece include la totalità dell'impianto, si parla invece di cifre che vanno dai 2.000 € ai 6.000 €, se si addizionano rubinetterie e materiali. Il tempo totale stimato per completare i lavori è di circa una settimana. Tenete perciò presente che una volta cominciati i lavori la stanza interessata non potrà essere utilizzata per il tempo necessario ad ultimare l'opera.
Stai cercando un idraulico conveniente?
CHIEDI PREVENTIVO


Altre domande dei clienti



Quanto costa un idraulico all'ora?

Per la singola uscita di controllo, un idraulico addebita una cifra orientativa di 30 euro. Nel caso il professionista addebitasse una tariffa oraria, il costo si aggira tra le 40 € e 70 € in base all'entità del problema e la lontananza del domicilio del cliente.

Quanto costa installare il condizionatore?

Un sistema di condizionamento d'aria a split può costare tra € 250 e € 3.000 a seconda della qualità e della quantità di dispositivi installati. Solitamente, i sistemi multi-split hanno prezzi compresi tra € 450 e € 1.500. Se la preinstallazione è già stata eseguita, l'installazione può avere un costo di € 180 o € 200.

Quanto costa installare una caldaia elettrica?

Indipendentemente da come si acquista la caldaia, è necessario disporre dei servizi di un professionista per effettuare un'installazione corretta e in linea con le normative di legge. Il costo approssimativo per l'installazione di una caldaia elettrica può essere compreso tra € 110 e € 200.


Come otteniamo questi prezzi?

Migliaia di persone vengono a Cronoshare ogni anno per completare i loro progetti personali. Monitoriamo i preventivi offerti dai professionisti e condividiamo queste informazioni con voi, per facilitare la selezione di un professionista.

Richiedi un preventivo gratuito

+30k

progetti ogni mese

+700K

preventivi inviati

+25K

professionisti che inviano preventivi